Andreas o i riuniti

17,00

Da Vienna a Venezia, attraverso la Carinzia, il viaggio d’istruzione del giovane Andreas, rampollo della piccola nobiltà negli anni dell’imperatrice Maria Teresa, diviene metafora della laboriosa ricomposizione e riunione con sé cui ciascuno è chiamato per dare senso alla propria vita. Concepito all’insegna di una circolarità mitico-fiabesca che lungo itinerari paralleli avrebbe dovuto condurre il protagonista a “riunirsi” con la propria “anima”, raffigurata da Romana, e insieme tutti gli altri personaggi ed eventi narrati a ricomporsi in unità, il romanzo, al quale Hofmannsthal lavorò nell’arco di un ventennio (1907-1927) non riuscì a trovare il proprio compimento. Nell’epoca “moderna” della frammentazione e della perdita, questa tormentata incompiutezza, che testimonia in modo toccante l’utopica e consapevole inattualità del disegno, contribuisce a fare di “Andreas o i riuniti” uno dei vertici della prosa d’arte primonovecentesca accanto alle prove di Kafka, di James e di Gide. Dopo la celebre versione, risalente a più di settant’anni fa, di Gabriella Bemporad, questa nuova traduzione presenta per la prima volta, accanto alla parte compiuta – il cui testo originale è stato rivisto sulla base degli ultimi risultati della ricerca hofmannsthaliana – i frammenti e gli appunti per la continuazione nella loro quasi totalità e nell’ordine stabilito dall’edizione critica.

Solo 2 pezzi disponibili

COD: 9788861101951 Categoria: Tag:

Descrizione

Da Vienna a Venezia, attraverso la Carinzia, il viaggio d’istruzione del giovane Andreas, rampollo della piccola nobiltà negli anni dell’imperatrice Maria Teresa, diviene metafora della laboriosa ricomposizione e riunione con sé cui ciascuno è chiamato per dare senso alla propria vita. Concepito all’insegna di una circolarità mitico-fiabesca che lungo itinerari paralleli avrebbe dovuto condurre il protagonista a “riunirsi” con la propria “anima”, raffigurata da Romana, e insieme tutti gli altri personaggi ed eventi narrati a ricomporsi in unità, il romanzo, al quale Hofmannsthal lavorò nell’arco di un ventennio (1907-1927) non riuscì a trovare il proprio compimento. Nell’epoca “moderna” della frammentazione e della perdita, questa tormentata incompiutezza, che testimonia in modo toccante l’utopica e consapevole inattualità del disegno, contribuisce a fare di “Andreas o i riuniti” uno dei vertici della prosa d’arte primonovecentesca accanto alle prove di Kafka, di James e di Gide. Dopo la celebre versione, risalente a più di settant’anni fa, di Gabriella Bemporad, questa nuova traduzione presenta per la prima volta, accanto alla parte compiuta – il cui testo originale è stato rivisto sulla base degli ultimi risultati della ricerca hofmannsthaliana – i frammenti e gli appunti per la continuazione nella loro quasi totalità e nell’ordine stabilito dall’edizione critica.

Informazioni aggiuntive

Titolo

Andreas o i riuniti

Autore

Hugo von Hofmannsthal

Editore/Marca

Del Vecchio Editore

ISBN

9788861101951

Anno di pubblicazione

2019